Vino Biologico Etna L’Ottava Isola

Calore vulcanico e freschezza montana, sintesi enologica dell’Etna: le isole nell’isola

Tradizionalmente prodotto dall’uvaggio di Nerello Mascalese e Nerello Cappuccio, l’Etna Rosso Ottava Isola è l’estrema sintesi del territorio etneo: emana nello stesso tempo calore vulcanico e freschezza, mare e montagna, sole e neve.
Dal colore rosso rubino con riflessi granati come la lava e il magma che scaturisce dal vulcano rendendo fertile la terra, l’Etna Rosso Ottava Isola è un vino pieno di vitalità.
L’aroma è intenso, con sfumature di vaniglia, di frutta matura e di tabacco; il gusto elegante, armonico, persistente e giustamente tannico.

Qualifica
Rosso secco
Denominazione
Etna Rosso DOC
Zona di produzione
Passopisciaro (c.da feudo di Mezzo) versante nord dell’Etna.
Clima
Di alta collina con importanti escursioni termiche tra giorno e notte.
Terreno
Sabbioso, vulcanico, ricco di minerali, a reazione sub acida.
Altitudine
700 mt. slm.
Vitigni
Nerello Mascalese 80%, Nerello Cappuccio 20%.
Sistema di allevamento
Alberello
Ceppi per ettaro
9000
Grado alcolico
13,5%
Vendemmia
Manuale con selezione delle uve durante la raccolta.
Vinificazione
Pigiatura delle uve intere e diraspate. Vinifi cazione in rosso, senza controllo della temperatura, con lunga macerazione del vino con le bucce e parte dei grappoli interi non diraspati. Svinatura e travaso del vino in botti nuove e usate per lo svolgimento della malolattica. Dopo dodici mesi circa travaso in serbatoio di acciaio. Nessuna chiarifi ca, solo decantazione statica e ripetuti travasi per rendere naturalmente limpido il vino prima dell’imbottigliamento.
Affinamento in bottiglia
12 mesi circa
Capacità di invecchiamento stimata
Minimo 15 anni
Temperatura di servizio
16°C
Indicazioni sulla degustazione
VISTA Rosso rubino carico e intenso.
OLFATTO Aromi di frutta rossa, sottobosco, fi ori secchi con sfumature di tabacco e liquirizia.
GUSTO Grande equilibrio tra l’ importante struttura vulcanica e l’eleganza delle varietà e della vinifi cazione, piacevolmente tannico e molto persistente.
ABBINAMENTI GASTRONOMICI Primi piatti elaborati con ragù, carni, cacciagione e formaggi stagionati.